Diary

Diary

LUCA VILLA  published: 24-09-2017
Oggi il mio amico Cristian è diventato un IRONMANNNNNNNNNNNNNNNNN!!!!
Oggi per me grande giornata!!! Il mio amico Cristian ha compiuto un triplo esordio sportivo.
Infatti ha esordito in un IRONMAN, ha esordito nella prima gara in ITALIA in assoluto del circuito IRONMAN, ha esordito per la prima volta nella.....maratona!!!
Quindi un triplo BRAVO!!!
Ma andiamo con ordine. Cosa è un IRONMAN? Si dice IRONMAN un circuito di gare di triathlon a sè stante che comprende solo le distanze IRONMAN per l´appunto.
Il triathlon si compone di tre specialità in sequenza, nuoto, bici e corsa. Esistono varie distanze di percorrenza, la distanza sprint (750 metri a nuoto, 20 km bici, 5 km corsa) la distanza olimpica (chiamata così poichè è specialità olimpica dal 2000) sulla distanza di 1500 metri nuoto, 40 km bici, 10 km corsa.
Nel circuito IRONMAN invece fanno parte tutte le distanze lunghe, il MEZZO IRON (1900 metri nuoto, 90 km bici, 21 km corsa, mezzo maratona) e IRONMAN vero e proprio (3.9 km nuoto, 180 km bici, 42 km  corsa, la maratona).
Quindi oggi Cristian ha nuotato per 3.9 km, ha percorso 186 km bici, ha corso per 42 km.......una cosa da veri uomini di ferro.
Perchè è così importante per me questa notizia?
Perchè esattamente 8 anni fa esordivo nel triathlon e mi dicevano tutti i miei amici, compreso il mio amico Cristian che ero un folle. 
Io mi sono sempre attenuto in questi anni alle distanze sprint od olimpiche ed ho cercato di trascinare in questa mia folle passione i miei amici più vicini in particolare Cristian e....Christian (un omonimo del primo ma con la h in mezzo)
Mentre Christian con la h è stato un ex atleta di ottimo livello ed in poco tempo è riuscito ad arrivare a fare i triathlon lunghi (oggi anche lui in gara ha concluso con un tempo stratosferico di 9 ore e 38 minuti, da amatore con più di 40 anni vi posso assicurare è una grandissima prestazione), Cristian senza la h invece era un neofita in tutte e tre le specialità. Non sapeva nuotare a stile, non aveva mai usato la bici da corsa, non aveva mai corso.
Dopo 7 anni di allenamenti oggi è riuscito a concludere il sogno di ogni triathleta: CONCLUDERE UN IRONMAN!!!
Cristian simboleggia la persona che con spirito di sacrificio, volontà impegno tenacia allenamento e positività è riuscito a realizzare il suo sogno. 
Ed io sono felice perchè ho sempre sostenuto questa tesi, tutti se vogliono ce la possono fare, e lui oggi ne è stata la dimostrazione pratica.
Quindi oggi giorno speciale per me e per te caro Cristian, per me perchè sono riuscito a farti appassionare al triathlon per te invece perchè.......
OGGI TU SEI UN IRONMAN!!!!!!
 
        
      Cristian....tu sei un IRONMAN!!!         Stanco ma felice!!
LUCA VILLA  published: 17-09-2017
Week end a Noli (Ge) e partecipazione alla gara in acque libere miglio marino 
Questo week end sono andato a Noli in provincia di Savona per partecipare alla miglio marino, competizione in acque libere sulla distanza del miglio marino (1854 metri). Premetto che ero molto indeciso se partecipare all´evento ma mi son fatto convincere dal mio amico Daniele più che tutto come scusa per poter trascorrere del tempo ed un week end al mare (visto che sono gli ultimi week end di possibile caldo) prima dell´arrivo dell´autunno in compagnia di amici. Infatti della comitiva vi erano Daniele con tutta la sua famiglia al completo e io con la mia compagna Maura. Siamo partiti sabato e siamo arrivati a Noli incontrando una giornata per niente calda, priva di sole, mare freddo e mosso. Ok se è cosi domani non mi prendo la briga nemmeno di partire per la miglio marino, sono molto acciaccato e alcuni problemi fisici non hanno ancora finito di darmi molto fastidio.Mi sono allenato pochissimo in queste settimane e la forma quindi non è certo delle migliori, credo però di riuscire a finirla anche se mi mancano quei 400 metri finali con la distanza. Lo stimolo a gareggiare invece me lo da sempre Maura continuando ad incoraggiarmi a non nuotare domani...:))). 
Diciamo che nella giornata di sabato abbiamo goduto della visita al paesino di Noli che nonostante sia molto carino e mooolto ricco di storia in 40 minuti viene visitato in quasi la sua interezza. In serata cena assieme a tutta la famiglia di Daniele con l´eccezionale presenza di sua sorella Ester (la migliore amica di Maura) con la bellissima ed adorabile figlia Ambra di 11 mesi. E´ bello ritrovarsi tutti assieme quando ognuno ha vite diverse in posti lontani tra loro, questi pochi momenti vengono ricordati poi vissuti con maggiore intensità. 
Siamo andati a dormire tardi e la mattina ci siamo alzati presto ma la cosa bella è stato il bel sole caldo che ci ha accompagnato durante la colazione al mattino nel B&B dove eravamo  dormire. Ottima premessa. passando dal mare vedo che la famosa onda di quasi 2 metri prevista per oggi non c´è. Bene, ho la muta le condizioni per gareggiare ci sono.
Presa del pacco gara e ritrovo con i ragazzi dei Master di Chivasso per foto di rito e scambio di battute. C´è anche coach Luisa che si cimenterà solo con il costume senza muta, io invece la muta la metto poichè voglio nuotare in sicurezza visto il mio stato di pessima forma fisica.....e poi sono due anni che non la uso...echecavolo, poi si rovina a non usarla!!
Nel frattempo gli organizzatori hanno cambiato il percorso poichè al largo la famosa onda di 2 metri si è materializzata ed a farne le spese sono stati i nuotatori della 5 km partiti prima di quelli del miglio marino. Saranno fatti due giri a triangolo con partenza ed arrivo nella zona di arrivo con rilevazione di tempo parziale per ogni giro.Bo!E´ la prima volta che faccio una nuotata su due giri, vediamo come va. 
Daniele invece si è appena comprato una muta da Decathlon che però visto lo spessore lo proteggerà dal freddo ma non gli darà galleggiamento.Premetto che non sono assolutamente un fan della muta, se posso la evito il piu possibile e la metto solo in caso di necessità ma oggi non voglio assolutamente rischiare.
Bene, si parte. Sono partito in acqua e non dalla linea di partenza e già qui ho sbagliato, avrei potuto tagliare ed essere piu veloce nel primo tratto ma poco male, non amo la bolgia....poi alla fine sono partito come al solito, cioè molto male. Faccio il primo giro senza particolari problemi e sto prendendo un buon ritmo quando però è ora di uscire dall´ acqua, faccio il pezzo a piedi per rientrare in acqua e fare il secondo giro ma in acqua ho trovato traffico con 6 persone che nuotavano sulla mia stessa linea ma un paio di queste che nuotavano a zig zag tagliandomi ripetutamente la strada, con una di queste ho dovuto usare le maniere forti sgomitandogli in testa.....il metodo ha funzionato mi è stato alla larga....sorpasso la prima boa e dovrebbero mancare 500 metri alla fine ma ho sprecato molto per superare e seminare il traffico e mi son sentito quasi senza forza ed invaso da un senso di stanchezza estremo.....ecco ci siamo.....i famosi 400/500 metri che mi mancano di resistenza e di allenamento.......ma la fortuna vuole che il mare è un bel piattone e non ho nessuno di fianco....bene ho cominciato a nuotare allungando tantissimo le braccia in avanti dandomi la spinta non con la forza muscolare ma con la velocità della distensione del braccio.......mi son venute in mente le parole di coach Alby.....se allunghi bene le braccia e tieni il corpo in perfetta posizione orizzontale senza muovere troppo la testa fai la metà della fatica.....e così ho fatto.....effettivamente la fatica era minore rispetto alla nuotata priva di ritmo e tecnica che ho dovuto fare in precedenza per evitare le persone...bene sono arrivato all´arrivo capendo che chiaramente la mia rilevazione cronometrica era pessima......ma sono arrivato. Per la cronaca abbiamo nuotato per 2 km esatti, il cambio del percorso ha allungato leggermente la lunghezza.
Foto di rito e finalmente ci siamo goduti il sole caldo fino a tarda serata. Unico neo negativo alla giornata è stato che coach Luisa ed il mio amico Daniele non sono entrati in classifica poichè hanno messo il chip al polso al posto che sulla caviglia seguendo le indicazioni dell´organizzazione di gara. Io l´avevo messo alla caviglia perchè al polso mi dava fastidio....
In conclusione ho passato un bel week end intenso e divertente con Maura che.....non voleva più tornare a casa ma rimanere ancora al mare a godersi non un giorno ma una intera settimana di sole.....COME DARLE TORTO!!? 
 
  
          
         
25-09-2017 09:39:06 Pippo e Luisa say:

Sei proprio il degno figlio sportivo di tua madre , ciap Luca

LUCA VILLA  published: 10-09-2017
Gita ad Asti alla sagra delle sagre
In una Asti già quasi pronta per il palio di domenica prossima (il secondo palio più importante d´Italia dopo Siena) sono andato a visitare la Sagra delle sagre, sagra enogastronomica che si svolge in concomitanza della vendemmia e la settimana antecedente al palio. Per me era anche occasione per visitare la città in cui non sono mai stato. 
La cittadina è carina. Non è una città d´arte nel vero senso della parola anche se non mancano strutture architettoniche degne di rilievo (la cattedrale, la torre rossa ecc..). La cittadina è di grandezza media ma molto ordinata e pulita e non si fa mancare niente. Ricordiamoci sempre che siamo nella capitale delle.........bollicine!!!
La sagra si svolge nella piazza principale della città dove si svolge il palio, appena in fianco al bellissimo parco Adventure park dove vi è una struttura per tutti i grandi e piccini che vogliono provare il gusto della simulazione di un percorso avventura.
La sagra è meno affollata di quello che credevo, le cucine delle varie pro loco od associazioni che espongono i piatti tipici quasi tutte chiudono al pomeriggio dalle 15 alle 18. Infatti alle 18 abbiamo dato sfogo al nostro palato e ci siamo buttati nella mischia. In giro per la città poi vi sono numerosi punti di degustazione vino. Dove mi sono fermato vi era la possibilità di degustare fino a quasi 600 tipi di vini diversi. Inutile dire che ho degustato solo un bicchiere di pinot nero del Trentino (recrudescenza di quando lavoravo in quella regione). 
I piatti che la sagra offre sono per lo più tipici del Piemonte oppure stagionali, come ad esempio fritto misto piemontese (in questo caso frattaglie miste fritte) o la bagnacauda oppure un buonissimo riso ai funghi. Associato al piatto un bicchiere di rosso con soli 50 cents, vino buono per essere associato ad un piatto ad un costo cosi basso.
Quindi se dovete venire in Piemonte e siete un buongustaio, vi consiglio il mese di settembre.

    
              
LUCA VILLA  published: 03-09-2017
Rievocazione storica della battaglia al forte di Bard (Aosta)
La prima domenica di settembre a Bard (Aosta) avviene la rievocazione storica della battaglia relativa alla presa del forte di Bard da parte delle truppe napoleniche. Bard si trova in una posizione strategica in val D´aosta, stretta in una gola con ai lati le montagne ed il fiume Dora in fianco, nel passato era punto unico di passaggio obbligato per poter penetrare in pianura padana per tutte le truppe provenienti dalla Francia. La battaglia rievocata è quella tra le truppe napoleoniche della seconda campagna d´Italia nel 1800 (nella prima campagna d´Italia Napoleone aveva già conquistato l´Italia ma durante la campagna napoleonica  d´Egitto le truppe Austro-Russe ne avevano riconquistato la maggior parte dei territori obbligando così Napoleone a ritornare in Italia).
La rievocazione storica in realtà è solo dimostrativa per mostrare alla gente come si muoveva e combatteva un esercito a quell´ epoca. La storia dice che Napoleone trovò un´altra via per entrare in Italia aggirando di fatto il forte e lasciò solo alcune truppe ausiliarie per la conquista dello stesso che a quel tempo era difeso da truppe Austro -Croate e un piccolo contingente di soldati sabaudi. Sta di fatto che di fronte si trovavano due eserciti con filosofie di combattimento completamente diverse, esercito francese molto veloce e leggero (si rifornivano con il vettovagliamento locale e basavano tutto sulla velocità di conquista e sul combattimento alla baionetta) ed un esercito autro-russo-sabaudo basato ancora su stile di combattimento più stanziale.
La rievocazione è molto bella e ben accurata. Cannoni di vario calibro che sparano (si deve fare attenzione alle orecchie), moschetti che sparano e sembrano appena usciti da fabbrica, da segnalare note di colore.......il soldato che fa finta di morire e...........mentre è a terra finto agonizzante si mette a posto i capelli e si fa un selfie con lo smartphone...:)...:)
Oppure uno dei comandanti che ad un certo punto dopo un ordine di attacco estrae una grossa macchina fotografica professionale e si mette a fare foto all´impazzata....:)
scene abbastanza esilaranti......:)
La rievocazione è bella anche perchè è l´occasione di far visita, oltre al forte, anche all´ agglomerato di Bard, molto carino che pullula di pittori che espongono le loro opere.
 
  
  
  
  
LUCA VILLA  published: 30-08-2017
Gita alla Basilica di Superga (Torino)
Ieri sera bella gita serale alla basilica di Superga sopra Torino. La basilica è stata costruita dal primo re sabauda dopo l´assedio di Torino da parte dei francesi nel 1706 (durante la guerra di secessione spagnola). In questo contesto vi è anche la storia di Pietro Micca, patriota che con il suo sacrificio riuscì a fermare l´avanzata dei francesi attraverso i cuniculi sotterranei della città. La vittoria arrise a Vittorio Amedeo II che fece voto alla Madonna qui a Superga (si era recato sulla collina per vedere meglio la situazione dell´ assedio) che in caso di vittoria avrebbe eretto un santuario dedicato a lei.
La costruzione ed il progetto sono opera del Juvarra (divenuto architetto di corte sabauda dopo che Vittorio Amedeo II per breve periodo divenne re di Sicilia). All´ interno della chiesa vi sono le spoglie dei vari nobili e re sabaudi che si sono succeduti sul trono negli anni oltre che un ormai abbandonato (da alcuni anni per mancanza di vocazione) convento. La basilica non è molto grande, ma si estende in altezza, 73 metri l´altezza a cupola. Purtroppo la collina di Superga (altezza 670 metri) è tristemente nota anche per la tragedia aerea in cui hanno perso la vita i giocatori di calcio del grande Torino nel 1949. L´aereo si è schiantato contro il muro di sostegno posteriore alla collina della basilica. 
Ma veniamo alla visita. Abbiamo visitato tutto il complesso con una guida e visto che era un giorno infrasettimanale in fine agosto abbiamo avuto la fortuna di avere la guida tutta per noi. Siamo anche saliti in cupola anche se ritengo che il ballatoio esterno in alto non sia assolutamente dei più sicuri  (è basso ed in alcuni punti non mi sembra per niente ben saldo, inoltre non è sicuramente messo in sicurezza in caso di minori). Probabilmente il paesaggio giornaliero è sicuramente migliore ma quello serale ha il suo fascino. 
Concludo che fare il turista a Torino senza vedere Superga è come andare a Milano senza vedere il Duomo, vuol dire saltare un largo pezzo di storia della città senza quindi riuscire a capirla.
 
  
                                                                                         Chiostro interno del convento                                              sala dei papi

 
  
Tombe reali

 
  
Modello in scala del progetto originale   Vista dall´ alto     Maura si attacca alla balaustra (che però un po´ ´talocia´)


  
Mausoleo e ricordi della tragedia aerea di Superga   La cupola     panorama suggestivo serale
 

statua originale ex voto alla Madonna 
LUCA VILLA  published: 23-08-2017
Problemi di prostatite.....troppo allenamento!!
Al ritorno da allenamento running ho avuto grossi problemi ad urinare, con sangue tanto che ho dovuto fare un giro al pronto soccorso. Purtroppo durante le ferie di ferragosto ho forse esagerato con l´allenamento bici (200 km in una settimana) e probabilmente con l´attrezzatura non adeguata al 100% e le conseguenze sono queste. Per due mesi mi hanno proibito la bici, anzi in realtà me l´hanno proibita proprio visto che sono soggetto alla prostatite ma questa volta era acuta.
Dovrò saltare il triathlon di Torino.......e forse rivedere il fatto di non poter più fare dei triathlon in futuro, al massimo degli acquathlon

LUCA VILLA  published: 24-07-2017
Triathlon sprint Cernobbio (Co)........tornato a fare il primo triathlon dopo due anni!!!
Oggi tornato a fare un triathlon dopo due anni di infortuni e problemi fisici. Vi rimando al mio articolo sul Blog al seguente link:

LUCA VILLA  published: 13-07-2017
Scarpe che prendono la forma del piede
Oggi ho comprato un paio di scarpe della Adidas modello cloadfoam. Queste scarpe che costano 34 euro hanno una particolarità, prendono la forma del tuo piede quando cammini e si adattano quindi al tuo tipo di camminata.
Hanno le sembianze di una scarpa da ginnastica con la suola anche un po´ alta e sono leggerissime. Avvolgenti ma non troppo le ho comprate perchè purtroppo il mio soprannome ´Luke piedi di cristallo´ in questi giorni si fa sentire, ho spesso dolori ai piedi dopo una sessione di allenamento di corsa, il dolore arriva anche dopo una sessione di shopping assieme alla fidanzata, camminare lentamente ma inesorabilmente per circa 10 km sovraccarica la schiena ed i piedi oltre misura ma con queste fantastiche scarpe sembra di avere i piedi avvolti in due cuscini.
Le consiglio a tutti quelli che hanno problemi ai piedi e....perchè no, a tutti quelli che vogliono il massimo della comodità oppure stanno in posizione eretta per molte ore.
14-07-2017 02:30:10 LUISA PIROVANO LA CONOSCI ? say:

Ciao Luca , cammina ,cammina , che fa bene !!!

LUCA VILLA  published: 30-06-2017
Vacanze in Corsica
Ok, sono riuscito ad arrivare in Corsica dopo 30 anni di tentativi. A breve inserirò articolo blog dove spiegherò tutto di questa mia settimana in questa bellissima isola.
Buone Vacanze a me.
14-07-2017 02:31:26 LUISA PIROVANO say:

14-07-2017 02:34:00 Luisa e Pippo say:

SE hai aspettata 30 anni per poter andare in Corsica ,vuol dire che sei vecchio !! A!! A!!!

LUCA VILLA  published: 25-06-2017
Oggi nuoto in acque libere MIGLIO MARINO ad Alassio
Stamattina con una giornata meteo un po´ così sono andato a nuotare e fare la miglio marino di Alassio, una competizione in acque libere in mare ad Alassio della lunghezza di un miglio marino, 1854 metri.
Abbiamo approfittato del fatto di fare un week-end a Bordighera e domenica siamo venuti qui ad Alassio, per la verità con molti dubbi, il primo fra tutti la mia forma fisica, son partito stamattina con problemi intestinali, poi era proibita la muta, il tempo era nuvoloso con un vento medio e le onde erano abbastanza alte, altro fatto è che la mia volta in mare dopo anni e la mia prima assoluta in mare come acque libere su una distanza su cui non mi sono mai allenato veramente in maniera continuativa quindi ero fortemente dubbioso se partire oppure no.
Maura mi suggerisce di partire, al massimo torno indietro ma forse non mi conosce dal punto di vista sportivo. Quando parto finisco sempre, NON MI SONO MAI RITIRATO.
Detto questo ho preso un po´ di forma e tregua dai miei problemi ed ho deciso di partire. Son partito ultimo perchè non volevo problemi di calci in faccia o affollamento e purtroppo il fatto di non nuotare in acque libere e che abbiano messo una boa dopo quasi un km di distanza ha fatto in modo che ........mi sono perso la boa....sono andato oltre la stessa di 300 metri al giro di andata, sono stato recuperato da un addetto alla gara con la canoa che gentilissimamente mi ha accompagnato all´ arrivo facendomi fare la strada giusta al ritorno. l´ho allungata di 600 metri...:)..:)..:).....nessun allenamento a tenere la direzione!!!!CHE PIPPA CHE SONO STATO!! In ogni caso il canoista mi ha assicurato che il ritmo di nuotata era buono e..........solo questo mi ha permesso di non arrivare ultimo (incredibile ma vero) e di recuperare tre nuotatori negli ultimi 800 metri al giro di ritorno. Arrivato al ritorno c´era Maura tranquillissima. Non eri preoccupata che non arrivassi? No, per niente, lo sapevo che saresti arrivato..... la sua risposta....:).
Evvai!!Grande fiducia della mia compagna in me. Devo ammettere che non ho sentito per niente la distanza. Nuotare in mare è molto meglio che in piscina e mi è sembrato di fare meno fatica rispetto che fare le vasche (oltre che essere molto più divertente).
Che dire....mi sono divertito ed è stata una bella esperienza, da rifare sicuramente. Le acque libere sono sempre molto esaltanti. 
Per completare la giornata abbiamo fatto un bel giretto in centro Alassio e non siamo riusciti a prendere il sole in una spiaggia libera perchè....................HANNO CANNIBALIZZATO TUTTE LE SPIAGGE, NON ESISTE LA SPIAGGIA LIBERA AD ALASSIO.......va be, ritornati a Bordighera e due ore di spiaggia...
 

LUCA VILLA  published: 18-06-2017
Stramandriano 2017
Caldo caldo, moltissimo caldo.
L´anno scorso ero infortunato e Maura con la sua amica Valentina avevano deciso di fare la Stramandriano, una corsa di 1,5km, 5,8 o 10.7 km alla frazione Mandria di Chivasso.
Quest´anno l´infortunio è passato ma l´allenamento non è il massimo ed ho deciso di fare la Stramandriano il percorso più corto. I miei colleghi e corridori invece, le mogli ed i figli la 1,5km, i mariti/compagni la 10 km. La corsetta è andata bene l´unica cosa negativa è stato il caldo atroce, 32 gradi alle 10 del mattino umidità 63%, infatti gli ultimi 800 ho un po sofferto sotto il sole cocente.
Il tempo è stato discreto ed ho tenuto la media degli allenamenti, 5,40 netti al km.
Il percorso è molto lineare con una prima parte in sterrato e sentiero in fianco ai campi di granturco ed in parte su strada asfaltata, è una mezza campestre, percorsi quelli campestri che io adoro.
Come tutte le tapasciate è stata una bella occasione per stare tutti in compagnia e divertirsi.
 

 

LUCA VILLA  published: 04-06-2017
Salone auto di torino 2017
in una afosissima domenica di giugno mi sono recato alla seconda edizione del salone dell´auto di Torino
nel parco del Valentino.
L´ingresso è libero e gratuito e vi sono esposte quasi tutte le auto di produzione italiana e la maggior parte
delle marche di auto piu prestigiose di marchi stranieri.
Diversamente dall´ anno scorso in cui i prototipi di auto delle varie case la facevano da padrone quest´anno
è stata l´esposizione dei modelli super sportivi e dei suv oltre che dei prototipi. Alcune case costruttrici 
invece hanno scelto invece solo di esporre i loro modelli di punta e di auto di massa (ad esempio WV, Citroen/Peugeot, Renault)
La mostra mi è piaciuta molto anche se i motori non sono la mia passione e la parte che più mi ha attratto
è stata quella dei prototipi di auto del futuro con la loro tecnologia annessa.
Oltre alle auto vi sono gli espositori delle riviste del settore ed un interessante stand della polizia stradale
dove venivano eseguite con il pubblico simulazioni degli effetti dell´ alcool alla guida oltre che
dimostrazioni per i piu piccini delle regole e dei cartelli stradali.
Nel parchetto antistante al castello del Valentino vi era un´esposizione di auto d´epoca con amatori e possessori di
vecchie auto orgogliosi del loro mezzo.
Rispetto all´anno scorso il pubblico era molto meno numeroso. Probabilmente quest´anno la mostra è stata meno pubblicizzata
e credo che la prossima edizione andrà nel senso di un grande autosalone a cielo aperto dove una persona che vuole
acquistare un auto le può vedere tutte assieme nello stesso luogo senza grande sbattimento (peraltro gli stand più visitati 
erano proprio quelli delle utilitarie più vendute).
 
  
  
LUCA VILLA  published: 31-05-2017
Cosa sto facendo.....
Con il mio lavoro intendo. Ebbene stò scrivendo codice C# per la realizzazione di servizi REST con il framework Service Stack (framework restful a pagamento basato su architettura .NET).
Perchè utilizzare Service Stack e non ad esempio Web Api di Microsoft?
La risposta è la velocità. I tempi di risposta dei servizi realizzati con Service Stack sono notevolmente inferiori rispetto a Web Api (fino a 2 mesi fa scrivevo anche servizi rest con Web Api e quindi lo posso affermare con certezza).
Anche l´utilizzo di ORMlite (ORM integrato in Service Stack) è notevolmente piu semplice ed immediato rispetto ad Entity Framework e si sa che le cose più sono semplici ed immediate più sono anche le più redditizie.
Io aggiungerei che anche lo sviluppo software è più veloce visto la maggior semplicità d´uso ed apprendimento rispetto a web api in special modo 
per quanto riguarda la creazione di oggetti SQL Server in maniera CODE FIRST. Immediato semplicissimo e diretto SOLO con la scrittura del nome e della definizione
del campo.
Bene, quindi niente più Front End?
Per ora no, in questo momento non sono uno sviluppatore full stack ma solo backendista, ma direi soddisfatto della cosa.
01-06-2017 06:36:04 Luisa e Pippo, Ci conosci ? say:

ciao Luca io non ci capisco niente ,mavabene così

LUCA VILLA  published: 30-05-2017
Bicicletta che passione!
Oggi giro in bici allenandomi, 40 km da solo cercando di andare più a tuono possibile. Alla fine ho tenuto una media di 31 km orari su un percorso misto pianura e leggeri avallamenti e saliscendi. Credevo peggio visto che la mia bici non è il massimo della tecnologia ed il mio allenamento appena sufficiente. Spero in una condizione migliore per le prossime 7 settimane prima del triathlon di Cernobbio, ormai mi sono iscritto............
01-06-2017 06:38:14 Luisa e Pippo, Ci conosci ? say:

Sei un atleta ,quasi come me,ciao

LUCA VILLA  published: 29-05-2017
Ma quanto consuma la Golf?
E dopo 10 anni di servizio decido di monitorare il consumo della mia auto, Golf serie V 1.6 a benzina 108 CV.
Il percorso scelto è quello per recarmi al lavoro oltre a percorso misto urbano ed extraurbano.
In totale con un pieno di benzina da 55 litri ho percorso 910 km su percorso autostradale al 70% e al 15% su percorso
misto extraurbano e 15% percorso città con traffico.
Il tutto però con la mia andatura con piede sull´acceleratore molto ´leggero´ stando attento ai consumi. Quindi circa
16 km al litro ed è meglio di quello che mi aspettassi.
LUCA VILLA  published: 22-05-2017
NEW Running shoes!
Dopo solamente 500 km di onorato servizio (di solito le scarpe mi durano sui 700 km) le mie adidas supernova 8 Glide sono state pensionate. L´ultima corsa alla Stratorino dove le sentivo dure e visto i miei precedenti problemi ai piedi (e qualcuno mi chiama giustamente ´Luke piedi di cristallo´) non ho voluto rischiare e le ho pensionate.
Nonostante i pochi km percorsi con le Glide 8 mi son trovato bene e quindi dopo una ricerca su internet parto deciso per acquistare le Adidas Supernova Glide 9, la versione successiva alla 8.
Così dopo il lavoro mi dirigo al negozio Decathlon di Grugliasco per provarle. 
Le provo ma le sento troppo fascianti e la mia paura è che stringendomi troppo il piede posso avere ancora problemi. Di fianco alle Glide 9 vedo l´ultimo paio di Adidas Energy Boost 3 in vendita e non capisco il motivo per cui il prezzo importante delle Energy Boost siano andate a ruba. Facciamoci un giro e vediamo.
Meraviglia!!!! Oltre a darti un boost pari alle super boost (che ho avuto 2 anni fa) sono superbamente ammortizzate e la calzata con tomaia unica senza cuciture rende il tutto come se si indossasse una pantofola!!!Inoltre la calzata sul tallone non è cosi invasiva e super protettiva come le Glide 9.
Dopo 3 giri dei reparti Decathlon di corsa con le Energy Boost il dubbio da sciogliere era solo 1: il costo di 129 euro. Solo in un occasione ho speso più di 90 euro per un paio di scarpe da running negli ultimi 8 anni..........MA CHI SENE FREGA!!!!LE COMPRO!
 


Ok provate su strada. Belle sensazioni, calzano alla perfezione e per ora risentimento ai piedi nullo mentre i tempi sulla corsa sono i miei normali (da 5.30 a 5.40 al km)  ma senza eccessivo affaticamento. Scriverò un altro post superati i 100 km, per ora ne ho corsi solo 7.

24-05-2017 09:14:39 Luisa e Pippo say:

ciao luca hai fatto bene a comprare le scarpe che ti vanno bene, ricordati quando vieni a trovarci di portare le scarpe vecchie peril papà

25-05-2017 09:17:50 Luca say:

Ok, fatemi ricordare prima di venir li

LUCA VILLA  published: 17-05-2017
Torino Fringe festival
Torino fringe festival (http://www.lucavilla.it) è un festival dove vengono eseguite rappresentazioni teatrali in vari luoghi della città, in luoghi informali come ad esempio circoli culturali, centri di aggregazione ecc....a prezzo ridotto (10 euro).
Come dice la parola Fringe (che rappresenta in inglese una cosa piccola ma artistica) lo spirito del festival è proprio quello, piccole rappresentazioni in luoghi piccoli ed informali dove la fantasia l´improvvisazione e compartecipazione la fanno da padrone. Questo sabato sera ho visto ´Il dottor Froidoni´ una presa in giro satirica della figura dello psicanalista freudiano creata con pupazzi ed animazioni in stile ´muppets´.
 

LUCA VILLA  published: 07-05-2017
Primo allenamento combinato 2017
Oggi primo allenamento combinato dell´ anno con 35 km bici a .....dovevano essere 5 corsa che son diventati 3 corsa + 2 camminata causa risentimento muscolare all´ inguine.
Certo che mi son scelto uno sport che ti ammazza. Come cavolo facevo a fare i triathlon olimpici fino a due anni fa? Arrivato a casa ero più morto che vivo (ho  sofferto molto il caldo, ho iniziato l´allenamento alle 13).
Ho avuto 100 battiti al minuto per circa due ore indice del fatto che non sono molto allenato sulla resistenza aerobica. Un conto è correre nuotare e biciclettare singolarmente un conto è unire i tre sport.
14-05-2017 11:13:09 Pippo e Luisa say:

ADAGIO ,ADAGIO, ALLA FINE ARRIVERAI ANCORA COME PRIMA , VEDRAI !!! CIAO LUCA

LUCA VILLA  published: 28-04-2017
IL PROATTIVOOOOOO!!!!!!
Ultimamente va di moda questa parola sugli annunci per la ricerca di personale. ´Si ricerca una persona PROATTIVA´ ........MA CHE CAZZO VUOL DIRE????!!!!
Se guardiamo la Treccani viene data questa definizione di proattivo:
Nel linguaggio aziendale, di chi opera con il supporto di metodologie e strumenti utili a percepire anticipatamente i problemi, le tendenze o i cambiamenti futuri, al fine di pianificare le azioni opportune in tempo. es:un manager proattivo
Quindi vuol dire che il proattivo è una persona (di solito un manager) che riesce a capire in anticipo le problematiche e trova quindi una giusta soluzione prima tutti gli altri, UN MANAGER MAGO O PREVEGGENTE!!!!
Bene questa parola viene spesso utilizzata nelle ricerche di personale per quanto riguarda le ricerche di programmatori software, specialmente su figure di programmatori Full Stack (programmatori a tutto campo che sanno costruire e programmare l´intera parte di un programma e non solo una parte dello stesso, con conoscenze tali da poter creare un programma in autonomia in tutte le sue parti) .
Considerando che i programmatori non sono dei manager (visto lo sfruttamento ed il misero stipendio a cui sono sottoposti in questo paese di merda) e considerando che se fossero dei veggenti non farebbero i programmatori...............perchè viene utilizzata questa parola? E´ completamente fuori contesto.
Semplice.........la parola viene abusata ed utilizzata per definire una persona (un programmatore in questo contesto) che sia molto veloce nell´apprendimento, che sia molto veloce nello sviluppo, che sia flessibile sul lavoro (cioè disponibile a lavorare sotto stress, sotto pagato, su un progetto sotto dimensionato, lavorando 12 ore al giorno senza colpo ferire compreso i festivi se necessario ma piu che tutto senza la remunerazione del suo tempo utilizzato per essere proattivo).
Quindi proattivo vuol dire in questo caso ´una persona super brillante, super veloce e super disponibile ad essere super schiavizzato´.
Da questo computo io toglierei tutti i programmatori sopra i 45 anni poichè il loro tempo di reazione all´apprendimento è sicuramente maggiore di ragazzi dai 25 ai 35 anni (dato il maggior numero di neuroni di cui sono dotati questi ultimi), toglierei tutti i programmatori dai 20 ai 25 poichè non hanno ancora abbastanza esperienza sulle tecnologie attuali per poter capire e prevedere il futuro e scarterei anche quelli oltre i 30 poichè hanno famiglia e non disponibili a farsi schiavizzare causa impegni familiari.
Rimangono giovani laureati con qualche anno di esperienza dai 25 ai 30 anni che però, se sono ´brillanti e preveggenti´ cioè proattivi, sono tutti scappati all´estero per lavorare,
Concludo che ringrazio tutti i selezionatori che scrivono questa parola PROATTIVO sugli annunci di personale cosicchè avrò un filtro in più per evitare posti di lavoro di merda.
LUCA VILLA  published: 23-04-2017
continua la favola dell´ Atalanta 2017......
Battendo il Bologna per 3 a 2 adesso si sta capendo che l´Atalanta ha buone opportunità di qualificarsi per le coppe europee e questo risultato le permette di portarsi al quarto posto in classifica.Grazie ai due giovani promettenti Conti e Caldara si aspetta senza paura la sfida con la Juventus della prossima settimana, la Juventus è fortissima e quindi sarà una bella partita.
forza nerazzurri!!
LUCA VILLA  published: 22-04-2017
Sconcertato per la scomparsa di un grande ciclista, di una grande persona, Michele Scarponi
Stamattina avevo messo in conto una bella biciclettata. Apro il pc per verificare le mail e vedo che come prima notizia di msn la scomparsa di Michele Scarponi. Era uno dei ciclisti da me preferiti per vari motivi, era umile, onesto, uno scalatore (adoro le salite) e sempre con il sorriso sulle labbra.
Ucciso in strada durante un allenamento. Mi è passata la voglia per oggi di farmi un giro in bici e mi sento triste per questa brutta notizia. Scarponi che aveva dato una lezione a tutti di lealtà e di unità del ciclismo quando durante la salita sotto l´Agnello in testa alla corsa e vicino alla vittoria di tappa si ferma ad aspettare il suo capitano Nibali ad aiutarlo a vincere il giro. E l´apporto di Scarponi l´anno precedente al tour de France per la vittoria di Nibali che oltre ad essere il suo capitano era diventato anche grande amico. E che dire dello stesso Scarponi nel 2011 al giro d´Italia. Vinto per la squalifica di Contador ma un grande giro d´Italia, sempre presente senza mai mollare sempre credendoci fino in fondo.
Addio Scarponi, mi hai fatto vivere emozioni che nel ciclismo non si vedevano da altri tempi, grazie. 
 

23-04-2017 11:13:24 Pippo e Luisa say:

Hai scritto un elogio meritato al campione Scarponi, campione di ciclismo di altri tempi.

LUCA VILLA  published: 25-03-2017
Finalmente pioggia!!!
Finalmente si intravede la pioggia. La pioggia che dovrebbe spazzar via mesi di inquinamento (dove sto io a Torino risulta la città piu inquinata d´Europa) e quindi far stare anche meglio tutte le persone che soffrono di allergie (non è per ora il mio caso per fortuna).
La pioggia se servirà a far star tutti meglio spero possa fare in modo che i torinesi siano meno incarogniti del solito e quando montano in auto possano non diventare quello che sono attualmente, degli animali irrispettosi e privi di regole e quindi pericolosi. Questo loro comportamento al volante mi sta costando un bel po di soldi ( assicurazione auto da 305 euro a 470 euro solo per il cambio di provincia, la provincia del nord Itaglia con il piu alto tasso di incidenti.... che chiaramente per le assicurazioni devo pagare io che di incidenti non ne ho fatti....).
Bene dopo la nota polemico sarcastica ma purtroppo che fa capire come possano essere le condizioni di vita degli onesti lavoratori in questo paese in mano ai ladri, godiamoci un po di acqua piovana.
26-03-2017 07:56:24 Mamma e papà say:

Ancha a Calolzio piove e credo che sparisca l"inquinamento ciao

LUCA VILLA  published: 24-03-2017
Cosa sto facendo.....
Ogni tanto vorrei farvi vedere cosa sto facendo..........Bene stò studiando....in teoria chi piu´ studia piu´ conosce e piu´ dovrebbe avere opportunità di lavoro (nel mio settore) e di vita, ma questo paradigma logico in Italia non funziona perchè qui fa successo chi è piu´ paraculato nonostante l´ignoranza e se sei bravo rischi di prenderlo in culo poichè la meritocrazia non esiste. In ogni caso piu´ conoscenza in realtà vuol dire piu opportunità. Sto studiando questo:



In pratica il controllo UI GRID, un controllo griglia 100% scritto e gestito con Angular (vers. 1.4) per vedere di trovare un´ alternativa alle Kendo grid che sto utilizzando massicciamente in questo periodo.
Questo controllo lo consiglio a tutti anche se è piu ´povero´ rispetto alle kendo grid, ma in fase di gestione di una mole molto grande di dati risulta il controllo (gratuito) piu´ performante (dai test da me effettuati)......se invece vogliamo parlare di controlli super performanti e super parametrizzabili e super all´avanguardia allora dobbiamo pagare..........e non poco...

 
26-03-2017 07:59:22 Luisa e Pippo, Ci conosci ? say:

Laura mia trop, me racumande!!!

31-03-2017 10:56:24 Luca say:

Ahahahah....no no....è solo tutta esperienza in più!!!

LUCA VILLA  published: 13-03-2017
Nuoto.....miglioramenti in vista!!
Ok, settimana scorsa ho voluto provare un po di tempi sulle distanze.
Ho provato a fare un allenamento nuoto di quelli per il ´triathlon´ cioè entrata in vasca e subito 750 metri a tuono.
Bene ho rilevato le seguenti osservazioni.
1) attualmente ho solo 500/600 metri di autonomia con fisico e fiato, dopo i 500 metri inizio
ad essere a debito sia di stanchezza che fiato.
2) Cercando di tirare ma non al massimo (anche perchè le ultime 10 vasche ...fatica) ho realizzato 11 min e 37 sec.
Come è possibile? Il mio personal best era di 13 e 30 e quindi ho ´limato´ ben 2 minuti?
Eppure mi sembrava di ´rollare´ le braccia piuttosto lentamente, il ritmo di bracciata è basso rispetto
a due anni fa. Credevo di aver sbagliato a contare le vasche ma anche oggi ho ripetuto l´esperimento ed il tempo 
era sempre lo stesso, 11.42.
E proprio qui sta il punto, meno bracciate più distanza. Grazie ai consigli e allenamento del mio coach Alberto
dei master Chivasso non solo ho migliorato parecchio il gesto tecnico ma anche i tempi (conseguenza del miglioramento della tecnica).
Visto che la mia bracciata era scarsa a furia di fare palette attualmente la bracciata è diventata più redditizia
e secondo me ci sono ancora margini di miglioramento. 
Stavo giusto pensando i margini di miglioramento nella bici se dovessi tenere gli stessi ritmi ed accorgimenti del nuoto...
la bici è lo sport in cui sono piu portato ma che alleno pochissimo, se dovessi fare anche li 3 allenamenti mirati alla 
settimana seguito da un coach......
20-03-2017 02:32:40 lucavilla say:

Bravo!!! Bravissimo!!! Vai avanti così che vai bene .ciao

20-03-2017 02:34:55 luca Villa say:

Ci sono riuscita a mandarti un commento , mamma e papà

25-03-2017 02:38:08 Luca say:

Bravi bravi!!!

LUCA VILLA  published: 06-03-2017
Festa della donna 8 marzo
Auguri a tutte le donne per la festa dell´ 8 marzo. Certo un po in anticipo ma in realtà si dovrebbe sempre cercare di non discriminare sessualmente le persone nella società, sia per sesso che genere. Ma sappiamo che purtroppo specialmente in campo lavorativo le differenze sono notevoli, anche se negli ultimi 40 anni si è fatto molto, specialmente per quanto riguarda la violenza sulle donne.
Infatti nessun MASS MEDIA italiano (informazione corrotta ed in mano a vari gruppi di potere) vi dirà MAI che l´Italia negli ultimi 15 anni ha fatto passi da gigante per combattere la violenza sulle donne, specialmente dopo che è stato approvato il disegno di legge sullo Stalking. Secondo le statistiche in 12 anni siamo passati da primo paese per casi di violenza sulle donne a penultimo paese europeo superando anche paesi scandinavi per sensibilità e trattamento e denuncia di casi di abusi e violenza. 
Addirittura sono aumentati i casi di denuncia di violenza sugli uomini da parte di donne quasi che come numero si stanno eguagliando. I casi denunciati sono più di violenza psicologica ma sono ugualmente gravi..........quindi si dovrà cercare in futuro, visto questi continui cambiamenti nella società, di dare evidenza anche a queste violenze, che anche se perpetuate sugli uomini oppure sono violenze psicologiche e non fisiche, sono sempre casi di VIOLENZA. 
Sperando in una società dove la violenza venga bandita a prescindere........auguri donne!!!
LUCA VILLA  published: 26-02-2017
Risultati sportivi soddisfacenti
Continua la favola della mia squadra del cuore (Atalanta) che batte il Napoli 2 a 0 con una gara tattica notevole e con grande determinatezza e carattere, ma più che tutto con una tonicità atletica della squadra che è stata l´arma in più. Essere in forma atletica in questa parte del campionato non è da tutti.
E poi il favoloso week end di sci in cui gli azzurri hanno primeggiato in quasi tutte le gare, Fill e Goggia con una vittoria in supergigante e la Brignone in forma strabiliante con un secondo posto in combinata.
Ottimo direi.
LUCA VILLA  published: 20-02-2017
Oggi......giorno speciale....
Oggi giorno speciale....anzi specialissimo..........sono arrivato alla mezza età. 
Quando avevo 20 anni credevo che a quest´età poteva essere completamente diverso........sposato, qualche figlio già grande ecc....e pochi anni ed andare in pensione.
Invece faccio lo stesso lavoro di quando avevo 20 anni, fisicamente sono in forma come un 30 enne, dimostro 40 anni e.......gli obiettivi familiari ancora da cogliere.

Che dire!Per tutti quelli più giovani che possono pensare come può essere alla mia età.........cambia veramente poco rispetto ad averne 35,  se vi mantenete (non fumate, fate sport, vi tenete attivi) è quasi uguale....ma più che tutto per rimanere giovani......dovete pensare positivo, quello è il vero segreto.......e come dice il motto del mio sito.......mai arrendersi ed abbattersi.......siete voi sempre i vincitori!!!

Un saluto a tutti i miei amici.

Un bacio ed un abbraccio!!
 

p.s. autoscatto del sabato mattina alle ore 8.......occhiaie..:))

LUCA VILLA  published: 18-02-2017
Finalmente una medaglia ai mondiali di sci
Finalmente una medaglia ai mondiali di sci (di bronzo) quando mancano poche gare alla conclusione ad opera della nostra atleta Sofia Goggia, l´atleta piu´ in forma di tutta la squadra azzurra. La prestazione nel gigante della squadra femminile è stata coronata anche con altre due atlete nelle prime dieci, quarta la Brignone e sesta la Moelgg.
LUCA VILLA  published: 13-02-2017
La mia squadra del cuore finalmente in alto!!!
Finalmente quest´anno dopo tanti anni anche i tifosi atalantini possono esultare, quindi anche io che non sono un tifoso sfegatato ma che ogni domenica sera verifica però il risultato della squadra di cui sono tifoso, quest´anno posso finalmente esultare.
Quest´anno ad ora è il miglior anno per la compagine bergamasca (assieme all´anno 62/63 dove si vinse la coppa Italia) e questo grazie all´apporto di un buon allenatore che ha avuto il coraggio di inserire in squadra giovani interessanti sia italiani che stranieri.
Che dire!!!GRAZIE ATALANTA per quello che stai facendo vedere finora e speriamo di arrivare alla fine del campionato in zona coppe europee facendo vedere tanto spettacolo.
Finalment anca notre bergamasch sem cuntènt!!!
LUCA VILLA  published: 12-02-2017
Previsioni Sanremo
Come volevasi dimostrare le mie previsioni erano sbagliate....oddio....ho indovinato 11 delle 12 persone ma ho indovinato solo 2 posizioni esatte, Mannoia e Moro. Gabbani con la sua canzone ´estiva´ più che sanremese non avrei mai immaginato potesse vincere (ho trascurato che il televoto è ormai preponderante e la gente da casa ha votato la canzone più ballabile) . Forse è stato meglio cosi in vista dell´Eurosong con la sua canzone rischia di vincere. 
Per il futuro credo poi che delle canzoni di Sanremo in radio sentiremo sempre Gabbani, Heavy Metal (Ermal è il suo nome ma mi viene più facile dire Heavy Metal) Sylvestre, la Ferreri (che nonostante l eliminazione di venerdi il suo brano in radio è molto ascoltato) Bravi Turci Moro Masini Atzei Mannoia e Masini. Altri non credo abbiamo lasciato una grande impronta. In ogni caso 10 brani che entreranno in classifica è un bel successo per la canzone italiana


LUCA VILLA  published: 11-02-2017
Festival di San Remo
Ho riascoltato tutte le 20 canzoni in gara al festival. 4 cantanti sono state eliminati, Ron, D´Alessio, Albano, la Ferreri. Tutti a dire uuuu che sorpresa ma come è possibile che abbiano eliminato questi 4 big?
In realtà mentre chiamavano i nomi dei cantanti li ho azzeccati tutti gli eliminati tranne Giusy Ferreri, ero in dubbio tra lei e Bernabei e alla fine hanno eliminato la Ferreri. Perchè non ho avuto dubbi sugli altri eliminati? Semplice, la canzone di Ron era poca roba, Albano la solita canzone del suo tipo piuttosto demodè e Gigi D´Alessio la solita canzone del tio ´Gigi D´Alessio´ cioè tutte uguali tra loro di cui non riesci a distinguere una dall´ altra. Mentre Giusy Ferreri ha pagato lo scotto di cantare una canzone NON CREATA su misura per lei e NON ADATTA per la sua tonalità di voce. Bernabei invece ha cantato una canzone creata solo con arrangiamenti, è tutta un arrangiamento unico e sono abbastanza sicuro che se ne avessero dovuti eliminare 5 il quinto sarebbe stato lui. Il tutto perchè è stato introdotto il televoto e al televoto le persone dopo i 60 anni ci vanno raramente.....quindi Albano e Ron non avrebbero avuto scampo, ma neppure le canzoni non gradite al pubblico.
Quindi sull´ onda di tutti questi ragionamenti logici azzardo una mia previsione sulla classifica di domani sera.
Prime 12 posizioni:
Silvestre, Mannoia, Masini, Turci, Elodie, Meta, Moro, Zarrillo, Bravi, Atzei Gabbani, Chiara
In realtà la canzone della Mannoia non mi piace per niente ma l´ho messa come seconda poichè piace molto alle donne ed è una melodia che ti piace o non ti piace,senza mezze misure inoltre la Mannoia ha un grande seguito anche tra i giovani

Visto che non ci azzecco mai (solo con il tennis vinco sempre ma in altre cose sbaglio sempre) probabilmente anche stavolta il mio pronostico sarà sbagliato.



LUCA VILLA  published: 09-02-2017
Javascript redivivo
E dopo tanti anni in cui si diceva che Javascript sarebbe morto soppiantato dai sistemi server........ad ora nel 2017 Javascript è diventato il linguaggio più usato al mondo superando Java, C#, C, PHP, Ruby. Bene!!Una bella rivincita per questo linguaggio che è stato il primo lato client del web e che negli ultimi 5/7 anni si è evoluto in maniera esponenziale grazie anche ai nuovi frameworks e librerie (basti pensare a Nodejs, React, Angular solo per citare i più famosi)   
E adesso un´altra sorpresina....in questi giorni (e probabilmente da qui a venire) sto sviluppando alacremente codice Javascript affrontando la  parte interattiva di front-end di un´applicazione gestionale. Dare un´interfaccia quasi controllata interamente da html e javascript (usando Angular, bootstrap, Jquery e librerie solo javascript di Kendo) non è semplicissimo ma è buona cosa per spacchettizzare e separare nettamente front-end da back-end. 
LUCA VILLA  published: 08-02-2017
Sanremo seconda serata......
Stasera mentre sto studiando mi sto guardando anche Sanremo, ospiti quel figaccione (nonostante i suoi 52 anni) di Keanu Reeves, il redivivo Robbie William (sempre un mito, un po´ brizzolato ormai) e la bravissima Giorgia.
Giorgia è da sempre la mia cantante italiana preferita e anche stasera se si fosse presentata come concorrente con la SECONDA canzona estratta dal suo ultimo album avrebbe sicuramente vinto.........quando un cavallo è di razza.......lo è sempre.......
Grande Giorgia!!
Tra i cantanti di Sanremo di stasera Sylvestre (ragazzo di colore, fisicamente imponente, bella voce) e Paola Turci mi son piaciuti, anche Zarrillo non era male ma nemmeno chissà che. Gli altri solo canzonette.

p.s. La De Filippi tutte le volte sembra che stia presenziando ad un funerale.......che entusiasmo e gioia di vivere sta donna.....mi manda in depressione.....e questa sarebbe la maggior rappresentante della tv...???!!! ...si vede che la qualità della tv in Italia è proprio bassissima......
LUCA VILLA  published: 08-02-2017
Mondiali di sci
Da questa settimana iniziano i mondiali di sci. Le speranze azzurre sono riposte più che tutto sulla discesa libera maschile con Paris e Fill e con la Goggia in quasi tutte le gare meno che lo slalom speciale. Ma attenzione che i mondiali sono delle gare a se stante in cui può succedere di tutto, dove i grandi campioni disattengono le aspettative e spesso a vincere sono gli outsider di tutte le età. 
Speriamo bene e ........vincano i migliori.
LUCA VILLA  published: 01-02-2017
Rivedendo vecchi amici.....
Oggi ho rivisto due vecchi amici/colleghi che non vedevo da tanti anni (12 e 7 anni) due persone tecnicamente estremamente preparate ed umanamente i migliori capi progetto con cui abbia mai lavorato.
Non credevo potessi rivederli tutti e due in un colpo solo è stata una bella rimpatriata e una bella pausa caffè.
Quando lavori umanamente in un ambiente collaborativo dove si vuole raggiungere un obiettivo ed impari, è anche bello lavorare fino a tardi.

Per Elio: una persona di queste è Antonio P. della ditta R.... .......ti ricordi a Milano in Intesa? 

LUCA VILLA  published: 29-01-2017
Guardando la finale tra Federer e Nadal.....
E mi dico fortunato di aver visto all´ opera due campioni come Nadal e Federer...........secondo me i migliori della storia del tennis, colpi di gran classe da una parte e dall´ altra......una bella partita anche se i 5 anni in meno di Nadal forse alla distanza per Federer si faranno sentire....ma al quinto set si ribatte colpo su colpo....come vada a finire in ogni caso due campioni incredibili
LUCA VILLA  published: 28-01-2017
Risultati sportivi di altri tempi.......
Guardando i risultati sportivi di oggi mi sembrava di esser tornato indietro nel tempo.
Finale femminile open Australia: Serena Williams contro la sorella Venus Williams .........finali di qualche anno fa.....invece in data di oggi....vittoria scontata di Serena
Finale maschile open Australia : Roger Federer contro Rafael Nadal....una sfida anche questa di altri tempi e che io credo vincerà Federer al 60% nonostante i bookmaker danno favorito Nadal una cosa che io sò è che sarà una sfida che non mi perderò.
Poi ci sono stati i bei risultati di Peter Fill e di Paris nello sci che lasciano ben presagire per i mondiali che fra poco inizieranno........e quando si avvicinano i mondiali gli italiani risorgono....anche qui sembra un anteprima di qualcosa già visto in passato.
Poi la ciliegina sulla torta (che però non è un risultato d´altri tempi) è arrivata con la Goggia ancora seconda (speriamo possa vincere ai mondiali) che però si dimostra una sciatrice completa come nessuna prima di adesso che può puntare alla coppa del mondo.....brava Goggia!!
 

LUCA VILLA  published: 22-01-2017
Visita al museo egizio di Torino (il secondo per importanza al mondo)
Oggi visita al museo egizio di Torino, il secondo come importanza al mondo dopo quello del Cairo. Erano tanti anni che non visitavo il museo e devo ammettere che la visita è andata anche oltre le mie aspettative. Rispetto a 25 anni addietro è cambiato tutto. Rifatto tutti gli ambienti, ben curati anche il percorso della visita è stato ben interpretato e diviso in epoche storiche. Tutti i manufatti ora sono in teche e il servizio di sorveglianza sembra essere all´ altezza ma piu che tutto è proprio bella e ricca la collezione di oggetti presenti al museo.
Consiglio a tutti gli appassionati una visita a questo museo, unico in Europa. Costo ingresso 13 euro, e se volete evitare code scegliete un giorno d´inverno per la visita, da metà marzo in poi iniziano ad arrivare scolaresche e turisti con gli occhi a mandorla........
p.s. si possono fare fotografie senza problemi.
 
 
  

LUCA VILLA  published: 21-01-2017
Allenamento bici........brrr ancora troppo freddo
Oggi dopo un mese esatto ho fatto un allenamento bici vero, cioè usando la bici (e non spinning in palestra) Ho approfittato della bella giornata di sole e quindi tra la mezza e l´una sono partito. Purtroppo le strade laterali sono ancora ghiacciate ed oggi in particolare c´erano 2 gradi sopra lo zero ma la temperatura non ne voleva sapere di salire. Dopo 20 km avevo i piedi freddi e quindi ho deciso di tornare indietro e sono riuscito a percorrere non piu di 40 km in totale. Credo che farò passare ancora un mese dalla prossima uscita, le temperature sono ancora troppo fredde.....brrrrrr....se mi ammalo poi non riesco ad allenarmi quindi meglio stare cauti.Chiaramente siccome l´allenamento non era ottimale anche i numeri dell´allenamento sono risultati scarsi, bassa velocità, la gamba con muscoli ma senza ritmo e sceso dalla bici un po di risentimento al sederino e alla schiena.
Da fine febbraio inizierò gli allenamenti combinati e quelli....son veramente tosti........

LUCA VILLA  published: 20-01-2017
Correre con più allenamento
La corsa è lo sport della triplice che io soffro particolarmente perchè impegna le ginocchia i piedi (il mio punto debole) e la spina dorsale in maniera tosta oltre alle articolazioni ma è anche lo sport che allenato mi da subito i risultati ben visibili.
Dopo 3 settimane che ero stato fermo avevo corso 5 km e media battiti 170 oggi invece dopo 5 sedute di allenamento ne ho percorsi 7 di km con media battiti 150/155 . Credo che arriverò ai miei ritmi entro poche settimane (10 km media battiti 134/137). sono fiducioso, ad aprile c´è la StraTorino di 10 km e chissà mai che a settembre possa pensare di fare una mezza (sempre infortuni permettendo)
LUCA VILLA  published: 19-01-2017
I miei tempi nuotando
Oggi seduta di allenamento fatta quasi esclusivamente di ripetute e scatti e verifica dei tempi, Solo 2600 metri al posto dei soliti 3600 ma li ho sentiti lo stesso, le ripetute e gli scatti sui 25/50 metri ti ammazzano di fatica.Non avevo mai segnato i tempi su queste distanze cosi brevi, sui 25 metri sono 19 sec sui 50 sono 39 sec.(tra i piu alti di tutti rispetto ai miei compagni dei master) ma d´altro canto sono un M50........:)
Martedi in piscina avevo provato il tempo sui 750 e mi ero avvicinato molto al mio PB (personal best, cioè miglior tempo assoluto che è 13 min netti) in 13 minuti e 20 sec. Andato fortissimo fino ai 600 metri (pensavo di stare sui 12 netti) ma in realtà gli ultimi 150 metri ho ceduto di botto. L´allenamento Master in realtà è molto buono se vuoi fare i 400 SL è per quello che aggiungo un allenamento solo per la distanza. e mi mancano 150 metri per poter fare uno sprint con un buon tempo. 
LUCA VILLA  published: 18-01-2017
Effetto serra?.....rimandato all´anno prossimo....
A vedere le temperature di questo mese di Gennaio sembrerebbe che l´effetto serra decantato da tutti quest´anno abbia preso una pausa.Le temperature sono veramente basse ed è riapparso un fenomeno che non si vedeva da molto tempo (esattamente dal 1989) cioè la brina ghiacciata.
Se da un certo punto di vista vedere le montagne innevate è sempre bello per gli occhi, il mio pensiero va a tutte le persone in difficoltà per il recente terremoto che sono in in difficoltà ancora maggiori causa neve. Incrocio le dita per loro.
LUCA VILLA  published: 13-01-2017
Allenamento dopo 3 settimane con il nuoto.......
Ritorno in piscina dopo 3 settimane....che fatica immane.......i 3600 metri dell´allenamento con i Master mi sembravano 5000....muscoli indolenziti...Il nuoto se non hai i muscoli non vai.....con l´allenamento SOLO BRACCIA ogni 100 metri i miei compagni di vasca mi davano 10 metri di distanza.......Va be c´è tempo per recuperare.
LUCA VILLA  published: 12-01-2017
APPELLO
Provo a fare un appello qui sul mio sito:

Nessuno sta cercando un PROGRAMMATORE a tutto campo (sia front-end che back end) linguaggio C# e SQL SERVER ecc...
MA CHE POSSA AVERE LA POSSIBILITA´ DI LAVORARE DA 2 o 3 GIORNI ALLA SETTIMANA A CASA PROPRIA?????

Zona lavoro MILANO O TORINO   contattatemi sulla mia email: lucavilla@lucavilla.it
LUCA VILLA  published: 11-01-2017
Allenamento dopo 3 settimane con la corsa.....
Ritorno a correre dopo 3 settimane.......disastro solo 5 km a 170 battiti di media mentre 3 settimane addietro 8 km alla media di 145 battiti.....la corsa non perdona.....la cosa positiva è che nonostante 3 settimane di mancanza dallo sport sono calato di peso (merito sicuramente dei 100 km camminati in 10 giorni da turista) ma in realtà sono senza muscoli, è calata la massa muscolare.
Abbiamo tutto il tempo per recuperare visto che i problemi al piede che mi hanno tenuto fermo un anno sembrano uscire solo dopo i 15 km di cammino o i 10 di corsa.....ma in miglioramento di distanza. 
LUCA VILLA  published: 09-01-2017
Ritorno dalle ferie natalizie
Oggi primo giorno di ritorno dalle ferie natalizie dopo un bel viaggio di due settimane attraverso la Francia i pirenei e l´Andalusia. 
Vi rimando i particolari con un prossimo articolo sul Blog e album fotografici. Vi dico solo questo: qualche giorno fa a Siviglia c´erano 22 gradi, qui in Piemonte oggi la massima tra i 2 e 3 gradi........Escursione termica notevole!!
LUCA VILLA  published: 24-12-2016
 

24-12-2016 05:06:28 PFR say:

Buon Natale! Gayooooo

24-12-2016 05:11:52 Luca say:

Grazie PFR!!!Anche te e famiglia!

LUCA VILLA  published: 24-12-2016
Auguri da Torino
Come ogni anno a Torino lo spettacolare albero di Natale il calendario dell´ avvento il mercatino e le splendide luminarie che illuminano le principali vie della città (da piazza Vittorio fino a piazza Castello). Niente da dire l´albero di Natale di vetro davanti a palazzo Madama non smette mai di piacere.
 
  
LUCA VILLA  published: 23-12-2016
Cena natalizia con gli amici. AUGURONI A TUTTI DI BUONE FESTE
Questo è il primo anno da vero piemontese e che festeggerò il periodo natalizio in quel del Piemonte. Il Natale è bello perchè ci si ritrova finalmente dopo un anno pieno di impegni e può essere anche l´occasione di conoscere nuova gente (un particolare ringraziamento a Mike che a reso possibile la cena natalizia)
Quindi auguro a tutti i miei amici TANTISSIMI AUGURI DI BUONE FESTE sperando anche in un buon 2017!!!

  
LUCA VILLA  published: 23-12-2016
ATTIVO ED ONLINE L´ULTIMA VERSIONE DEL MIO SITO WWW.LUCAVILLA.IT
UFFICIALE da oggi 23 dicembre 2016 è online ed attiva l´ultimissima e nuova versione del mio stio www.lucavilla.it.
Rispetto al vecchio sito risalente al 2013 è cambiata completamente la grafica ed aumentata l´interattività. Il sito l´ho sviluppato in lingua inglese per una maggiore visibilità ed anche perchè TANTI miei amici programmatori lavorano all´ estero oppure sono di madrelingua inglese.
L´interattività è data anche con questa pagina DIARY che come dice la parola stessa è una sorta di diario delle cose interessanti che vedo e faccio con la possibilità di commentare da parte di persone esterne. Non essendo registrato su nessun social network la pagina DIARY è quella che permette ai miei amici ai miei familiari o a chi vuole di prendere spunto od informazioni sulle cose o fatti da me segnalati.
Quindi per tutti quelli che hanno deciso di visitare il mio sito auguro a tutti buona permanenza!!
LUCA VILLA  published: 19-12-2016
E´ arrivato l´inverno
Stamattina freddo e neve il tempo annunciava che l´inverno è arrivato.
Dalla finestra di casa la situazione è come nella foto sottostante, ho dovuto indossare i scarponcini da neve ed anche i guanti.

 

LUCA VILLA  published: 18-12-2016
Siamo quasi a Natale ma forse è la mia impressione ma la gente spende poco.....
Sarà forse la mia impressione ma vedo in giro un sacco di gente che entra ne negozi ma non compra. Peraltro la maggior parte degli esercizi commerciali hanno vistosamente aumentato i prezzi in vista del Natale. Forse gli italiani hanno capito che lo stesso oggetto fra 15 gg lo pagheranno in saldo la metà? 
Quest´anno per me sarà così (in verità da alcuni anni). Compro solamente durante i saldi (se compro) ma la tendenza è proprio comprare SOLO ED ESCLUSIVAMENTE se strettamente necessario ed indispensabile........d´altro canto negli ultimi 8 anni la situazione dei salariati del ´bel paese´ è notevolmente peggiorata.....specialmente con i vari Monti e Renzi, questi due personaggi mi hanno tolto dalle tasche dalle 200/300 mila euro (calcolando 7 anni in più di lavoro prima della pensione, la situazione di precariato che mi stan facendo subire con il jobs act e le tasse che purtroppo sono aumentate e che pago per lo più da solo...)
LUCA VILLA  published: 18-12-2016
Il Natale dalle mie parti....
Devo ammettere che in Piemonte il Natale è molto più sentito che in Lombardia. In tutti i posti in cui sono stato in queste settimane tantissime iniziative mentre quando stavo a Lecco la cosa mi sembrava piuttosto sommessa.
Complice anche Telethon (l´operazione di marketing Telethon/Natale mi sembra ottima) è tutto un brulicare di Babbi Natale, gruppi musicali, cori, mercatini ecc.....Nelle foto sottostanti potete vedere i gruppi e le bande musicali e le iniziative a Chivasso in questa fredda domenica di dicembre
 
  
  
LUCA VILLA  published: 08-12-2016
Visita alla residenza di caccia dei Savoia a Stupinigi
In una giornata fredda oggi sono andato a visitare la residenza di caccia dei Savoia a Stupinigi a 10 km da Torino. La residenza è un capolavoro artistico di inizio settecento realizzato per lo più da Juvarra (https://it.wikipedia.org/wiki/Palazzina_di_caccia_di_Stupinigi per delucidazioni) ed è stato opera di grande ristrutturazione in questi ultimi anni (ormai quasi completamente terminata). Ero curiosissimo di entrare nella residenza per vari motivi. L´avevo vista in tv in una trasmissione di Daverio ed ero rimasto estasiato dal lavoro artistico del Juvarra, inoltre è l´arrivo della corsa denominata ´TUTTA DRITTA´ che ho corso quest´anno e già ad aprile era montata la curiosità di entrare a visitare questa opera d´arte patrimonio artistico dell´ Unesco. Devo ammettere che sono rimasto estasiato da questa visita, certo il must di questi ultimi 4 anni rimane sempre la ´camera degli sposi´ del Mantegna a Mantova (che mi ha lasciato a bocca aperta) ma vi posso assicurare che il salone centrale della residenza di Stupinigi è veramente notevole.
 
     
  
LUCA VILLA  published: 07-12-2016
La mia (quasi scarsa) forma fisica
Oggi vi scrivo del mio allenamento. Purtroppo ben 10 mesi di infortuni mi hanno un po´ rovinato la forma fisica, sono sovrappeso di circa 4-5 chili ed ho iniziato da pochissimo a correre peraltro solo in palestra sul tapis roulant, ma le sensazioni sono buone. Solo 6 km ad ora ma vi posso assicurare che tutti quei mesi fermo è come se non mi fossi mai allenato. L´unico sport in cui ho un po´ di forma è il nuoto. Infatti da ottobre ho appena iniziato il corso Master di nuoto qui a Chivasso e devo dire che sono passato da un allenamento di 2000-2200 metri a due allenamenti di 3400 a seduta.ed i risultati sembrano apparire all´ orizzonte specialmenti sui tempi, nello stesso tempo in cui percorrevo i 750 adesso percorro gli 800 e sono solo all´ inizio. Mi manca la distanza sui 1500 e l´allenamento per non essere stanco dopo una simile distanza. In questi mesi alla fine mi sono accorto che lo sport in cui sono più dotato è la bici. Nonostante il pochissimo allenamento la bicicletta è lo sport in cui riesco a recuperare molto bene. Penso se dovessi allenarmi seriamente con la bici otterrei dei buoni risultati. Qualcuno ha tabelle di allenamento bici da suggerirmi (bici per il triathlon)?

LUCA VILLA  published: 30-10-2016
Passeggiata a Torino (la mia città preferita)
Oggi bella giornata di shopping a Torino assieme a Maura che ha avuto modo di vedersi anche la mostra di Toulouse-Lautrec. La Belle Epoque il padre della pubblicità inserzionistica moderna (per approfondimenti http://www.guidatorino.com/eventi-torino/toulouse-lautrec-torino-2016-2017/ )
Di solito compro vestiti nel mio negozio preferito in via Garibaldi (la via dello shopping di Torino).
 


ma probabilmente non è un buon periodo per acquistare visto la poca scelta di capi maschili in città. Ho la sensazione che la gente ormai compra tantissimo in saldo e molto poco negli altri periodi.
A questo punto non ho potuto far altro che godermi delle opportunità del sabato pomeriggio a Torino piena di artisti di strada con le loro esibizioni, i nuovi caffè che sorgono nuovi dal nulla e al calar della notte la vista del duomo illuminato
 
    
break dancer on action

passando da Amsterdam chips per una patata con salsa algerina e gita al multisala Reposi per una panoramica dei film in programmazione (anche qui non ne ho trovato uno di mio gusto,ottobre mese del cavolo....)
23-10-2016 02:16:00 Maura say:

La mostra era allestita molto bene ma mi sarei aspettata un maggior numero di opere significative.

11-11-2016 02:02:12 Luca say:

visto il prezzo del biglietto......:)